Cosa serve per la conversione della patente albanese in Italia?

Partiamo subito con due cose importanti:
la prima è ricordare che l’attuale accordo è valido fino al 25/12/2019,
la seconda è avvisarvi che il nuovo modello della patente di guida albanese, rilasciato dal 24.01.2017 in poi, sarà riconosciuto anche in Italia a partire dall’8 settembre 2019

E’ fondamentale sapere che può convertire la patente albanese solamente chi possedeva la patente prima di acquisire la residenza in Italia.

E’ possibile effettuare la conversione senza esami solo ai titolari di patente albanese residenti in Italia da meno di quattro anni al momento della presentazione della domanda.

Coloro che sono residenti in Italia da più di quattro anni, potranno ottenere il rilascio della patente italiana per conversione, solo dopo aver sostenuto con esito positivo gli esami di revisione patente


Ora supponiamo che vi siate andati ad informare presso la motorizzazione della vostra città, cosa che vi consigliamo vivamente prima di imbarcarvi nell’avventura della raccolta dei documenti…. :),

come minimo per la conversione della patente Albanese vi chiederanno :
la traduzione della patente di guida fatta al Consolato o da un Traduttore Giurato,
l’ Attestazione di autenticità consistente in una dichiarazione consolare che attesta che la patente albanese è valida,
la Dichiarazione di Individualità (Shqipt: vertetim konsullore mbi te dhenat e sakta) che è la dichiarazione consolare occorrente quando ci sono discordanze o difformità tra di dati sulla patente e gli altri documenti richiesti.

patenta shqiptare , formati i ri

RIBADIAMO IL NOSTRO CONSIGLIO, NON FATE DOCUMENTI E TRADUZIONI PER SENTITO DIRE MA ATTENEVI ALL’INDICAZIONE DELLA VOSTRA MOTORIZZAZIONE.

“Hai mai notato che chiunque vada più lento di te è un idiota, ma chiunque vada più veloce è un pazzo?” GEORGE CARLIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *